Cinque passi per il marchio Bio Cuisine

Registrazione possibile a partire da febbraio 2023

Partite col piede giusto registrandovi sul portale Bio Cuisine. Qui troverete una panoramica di tutte le attività relative al programma. In qualsiasi momento potrete vedere i progressi fatti dalla vostra azienda, oppure controllare quali saranno i passi successivi.

La sequenza dei cinque passi può essere scelta liberamente. L’esperienza insegna che l’ideale è iniziare con il modulo online «Introduzione» che propone una panoramica generale. L’introduzione comprende tre capitoli, online e senza vincoli di sede, sulla base della disponibilità data dalla vostra programmazione. Attenzione però: l’introduzione richiede un login separato alla piattaforma formativa di Bio Cuisine. Una volta sulla piattaforma, potrete iniziare a guardarvi intorno. Credeteci, è entusiasmante!

Quanti prodotti bio utilizzo già in cucina? Dove ho ancora potenziale?

Provate a farvi questa domanda: quanti prodotti bio e Gemma utilizzo già? Il foglio Excel può essere un buon aiuto. Se utilizzate o effettuate una conversione a prodotti di alto valore, raggiungerete rapidamente il 30 %. Ma se questo ancora non basta, come potete rendere più stagionale la vostra offerta? Esistono altri gruppi di prodotti da prendere in considerazione per la qualità biologica? Saremo felici di aiutarvi in caso di difficoltà.

La carta è composta da tre parti. Nel portale si confermano direttamente le sezioni relative ai principi della ristorazione sostenibile e ai prodotti che non possono essere utilizzati.

Selezionate quindi cinque componenti da offrire sempre con la qualità Gemma svizzera. Idealmente, si tratta di prodotti sempre presenti nel menu o da proporre stagionalmente come prodotti Gemma svizzeri. Ad esempio asparagi, patate bollite, insalata di carote o polpette di carne macinata. È possibile modificare questi cinque componenti in qualsiasi momento nel portale, adattandoli così al proprio menu stagionale. I cinque prodotti indicati possono essere solo alimenti commestibili e non bevande. Questa misura va vista in un’ottica anti-inganno: in un ristorante di cucina biologica deve essere sempre possibile consumare piatti bio.

Bio Cuisine è un marchio che promette una determinata qualità. Con la dichiarazione trimestrale del valore delle merci e l’autodichiarazione annuale, sarete certi di fare tutto come si deve. Almeno una volta ogni tre anni, tutto viene ricontrollato da un ufficio di controllo indipendente. In questo modo possiamo garantire la qualità. Ecco perché questo contratto è necessario.

Il contratto per l’uso del marchio suggella la collaborazione con Bio Suisse e regola il rapporto con il marchio Bio Cuisine. Questo garantisce che le regole valgano per tutti allo stesso modo. Ed è per questo che vanno messe per iscritto. Si tratta di un’ulteriore garanzia di qualità per i vostri clienti.

Il contratto per l’uso del marchio viene firmato digitalmente con il vostro SwissID, oppure può essere firmato e caricato sul portale come PDF.

Congratulazioni! Avete completato tutti e cinque i passi. Ora controlleremo i vostri documenti. A breve la vostra azienda riceverà l’autorizzazione e l’accesso a una parte estesa del portale di Bio Cuisine. Provvederemo inoltre a inviarvi il cartello Bio Cuisine per la zona di ingresso e le stelle corrispondenti. Se ci verrà appetito, saremo felici di venirvi a trovare.